venerd́ 21 giugno 2024

pubblica sul portale ...

user:

password:



Il portale del
Collegio dei Primari Ospedalieri di
Chirurgia Vascolare

visita

Il Progetto


Nell’ambito dell’attività del Collegio Nazionale dei Primari Ospedalieri di Chirurgia Vascolare Italiani, era emersa, nel 1998, l’esigenza di dotarsi di uno strumento di verifica dell’attività operatoria che rispondesse all’inevitabile necessità di adeguamento alle nuove logiche di gestione dell’attività assistenziale.

Analogamente a quanto avvenuto in altri Paesi Europei (Svezia, Finlandia, Danimarca, Inghilterra), è stato messo a punto nel corso del ‘99 e reso operativo dal 1° gennaio 2000, il "Registro informatico Italiano delle Attività Chirurgiche di Chirurgia Vascolare".

In una prima fase della durata di circa 2 anni, il Registro è stato utilizzato come raccolta dati esclusivamente per i Centri Ospedalieri e, agli inizi del 2001, è stato ufficialmente adottato dalla Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare (S.I.C.V.E.) in favore di tutte le componenti della Chirurgia Vascolare sia Ospedaliera che Universitaria.

La gestione dei dati è stata curata, inizialmente, dal Centro di Riferimento di Chirurgia Vascolare di Aosta, con la collaborazione dell’Associazione Professionale Castalia, poi divenuta Anughea Network - team informatico-statistico che ha realizzato i vari step di sviluppo, curando anche una restituzione periodica di report statistici e studi scientifici proposti da SICVE.

La prima versione del Registro consisteva in un software realizzato in ambiente Windows con Access 97, sistema di gestione dati (database) che consentiva di elaborare informazioni memorizzate su PC in un database relazionale gestito con il linguaggio standard Microsoft Visual Basic; il protocollo standard usato per le interrogazioni era ed è lo Structure Query Language (SQL); i dati sono memorizzati in singole tabelle relazionate tra loro e contenenti parametri omogenei. L’inserimento dei dati era ed è pilotato dalla scelta della patologia; durante l’inserimento, vengono interrogati appositi vocabolari, che generano un adeguamento automatico delle opzioni possibili.

Elaborato tra la fine del ‘99 e l’inizio dell’anno 2000, il software, nel corso del 2001 e del 2002, ha subìto sostanziali variazioni da parte del Centro di Riferimento, grazie soprattutto al contributo dei Referenti dei diversi Centri partecipanti al progetto che, con un sistema di feedback continui, ha consentito l’adeguamento evolutivo del software. Nel corso degli anni, gli apporti dei Centri partecipanti all’iniziativa, sono cresciuti per numero e qualità di inserimento dei dati.

Agli inizi dell’anno 2005, col patrocinio della SICVE, il Registro è stato ridisegnato integralmente basandolo su tecnologie WEB. A tale scopo è stato creato un dominio (Portale SICVEREG - raggiungibile all’indirizzo www.sicvereg.it), all’interno del quale è collocata un'area riservata per l'inserimento dei dati. Questo consente un monitoraggio online dell’attività chirurgica vascolare, nonché di alcuni dati post-operatori e tendenze nazionali.

A partire dal 2019, attraverso un processo di analisi e sviluppo che ha coinvolto esperti medici, informatici e statistici, il DB del Registro online è stato ridisegnato per poter generare export verso il Registro Europeo (VASCUNET - di cui ha mutuato gli standard) e predisporre scarichi customizzabili secondo le esigenze dei Centri. Alle numerose statistiche è stato affiancato un algoritmo specifico, basato sull'analisi di curve ROC, frutto degli studi precedenti sull'incidenza dei Fattori di Rischio standard negli esiti delle procedure medico-chirurgiche.

Nello stesso arco di tempo, sono state messe in opera procedure che migliorano la sicurezza dei dati (naturalmente sensibili), da sempre tutelata. In particolare:

. Solo il Responsabile del singolo centro detiene un "vocabolario di decodifica" per risalire, dal codice anonimo che identifica online il paziente, alla cartella clinica e ai dati personali dello stesso (la cui anagrafica aveva, in precedenza, una criptazione automatica);

. Tutti i centri, all'inizio delle attività di affiliazione, possono scaricare, dall'area riservata, un semplice, quanto affidabile file di Excel. Il file, tramite apposita macro, genera un codice che combina i riferimenti del Centro con una chiave numerica e può essere inserito sul Registro online, per identificare i "nuovi casi" e le procedure collegate, in tutte le fasi di inserimento / modifica / scarico statistico dei dati e/o raccordo coi tecnici deputati all'assistenza. Naturalmente, il file è proteggibile con una password (sempre dal Responsabile) e dev'essere custodito dallo stesso, all'interno del Centro . Laddove il Responsabile decidesse di utilizzare un sistema di criptazione diverso dalla macro di Excel, potrà farlo, alla sola condizione che i codici inseriti online siano univoci e includano il numero del centro;

. I centri che lo desiderino possono aggiungere al consenso già normalmente firmato dal paziente, prima dell'intervento, una postilla che autorizzi i medici all'utilizzo, per finalità statistiche (Registri Nazionale ed Europeo) dei dati clinici anonimizzati, nel rispetto dei regolamenti sulla Privacy (un formato possibile, realizzato dalla SICVE, è scaricabile dall'area riservata).

. A ogni centro è richiesto di nominare un Responsabile della Sicurezza dei dati.

Questo rafforza le altre procedure di security, ovvero:

. Alle funzionalità del Registro online si accede, dal portale sicvereg.it, usando gli accrediti in possesso dei singoli Centri;

. Sulla piattaforma finiscono solo dati clinici, il sesso e la fascia di età del paziente (indispensabili per le statistiche). Tutti i dati vengono utilizzati, nei report periodici, unicamente aggregati in cluster e, laddove venissero riversati nel Registro Europeo, avrebbero le medesime caratteristiche di anonimato.

. Il trasferimento dei dati avviene tramite protocollo HTTPS e l'hosting è appoggiato su Aruba - noto brand tecnico nazionale.

il Registro
area riservata
ai soli utenti
abilitati
all'immissione dati
2004-2024 SICVEREG -
Sicve Forum